CHEESECAKE SENZA GLUTINE

CHEESECAKE SENZA GLUTINE GFEF

La classica cheesecake che tutti conosciamo come l’originale newyorkése, prevede sia la cottura che l’utilizzo delle uova, mentre quella che vi propongo oggi non prevede l’uso del forno, bensì la sua preparazione è indubbiamente più lunga ma resta uno di quei classici dolci che ci salvano da una cena con gli amici, perchè possiamo prepararla tranquillamente il giorno prima, quando non si ha molto tempo a disposizione il giorno dopo; vi dirò, più resterà in frigo più sarà deliziosa e voi stupirete i vostri ospiti che non riusciranno a trattenersi dal dire “Ma come fai a fare tutto?”, semplice, basta essere organizzati.  Sono molto affezionata a questa ricetta in quanto, durante i primi periodi dopo la diagnosi, quando avevo voglia di una bella fetta di torta e non riuscendo assolutamente a riprodurre all’inizio un Pan di Spagna commestibile, mi ha letteralmente regalato una gioia immensa!
Si tratta di una delle ricette più “essenziali” che abbia provato a riguardo e questa sua caratteristica la rende perfetta anche per chi sia a alle prime armi con tale genere di preparazioni.

INGREDIENTI: Cheesecake

    • 300 gr. Biscotti secchi Senza
    • 80 gr. Burro
    • 250 ml. Panna
    • 250 gr. Mascarpone
    • 250 gr. Philadelphia
    • 100 gr. Zucchero
    • Aroma all’arancia
    • Aroma al rum
    • 1 cucchiaino di agar agar
    • Scaglie di cioccolato

 

 

PREPARAZIONE:

Diversamente dalla ben conosciuta colla di pesce, che personalmente evito ma sentitevi liberissimi di preferirne l’uso, l’agar agar deve essere scaldata, in un pentolino stemperatela con  la panna e fate sobbollire per circa 8 minuti. Nel mentre mettete a sciogliere il burro (io mi trovo bene nel microonde, sporco meno ciotole ed evito che il burro mi soffrigga) e foderate uno stampo a cerniera con la carta da forno. Fate aderire bene la carta da forno ai bordi (per farlo dovete imburrare appena lo stampo, bagnare la carta da forno con l’acqua, strizzarla bene, e poi attaccarla allo stampo). In un mix, (o armati di comodo canovaccio e mattarello, esattamente come facevano le nostre nonne) tritate i biscotti fino a renderli una fine polvere. Mescolateli poi con il burro e le fialette di aroma al rum e arancia (vi assicuro che questa combo è fantastica per le basi a biscotto) fino ad avere un composto omogeneo e versateli nella teglia, distribuendo per bene con un cucchiaio e pressando leggermente. Mettete lo stampo in frigorifero e lasciare che la nostra base di biscotto si solidifichi, per circa una mezzora. In una ciotola amalgamiamo con le fruste elettriche il philadelphia , lo zucchero, il mascarpone e la panna (con l’agar agar precedentemente stemperato) e mescolate con cura fino ad avere un composto soffice e cremoso. Ottenuta la nostra crema, versate una prima metà del composto nella teglia contenente la base, livellatela e cospargete con scaglie di cioccolato, ed ultimate con altra parte di composto, aiutatevi a livellarla con una spatola o con un cucchiaio, o se preferite una superficie discontinua, rigatela con le punte di una forchetta, come se la stesse rastrellando .Coprite con l’alluminio e lasciate riposare in frigorifero per 5 – 6 ore. Una volta trascorso il tempo di attesa, la crema risulterà bella soda e compatta e a voi non resta che decorarla come più vi piace, io ho optato per cacao in polvere e riccioli di cioccolato fondente e bianco, ma potete usare frutta di stagione, oppure granella di nocciole o mandorle, o un bel topping; insomma scatenatevi. Non vi resta che provarla e farmi sapere!

Bon Appétit!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...