POLPETTE DI PANE SENZA GLUTINE

POLPETTE DI PANE SENZA GLUTINE: GF

Avete mai fatto una cena finger food con amici? Io spesso, soprattutto quando si è in tanti e non vi è abbastanza spazio al tavolo e potersi tranquillamente sedere e cenare. Perchè rinunciare ad alcuni ospiti, basta servire dei patti finger food!!! Come aperitivo vi propongo delle polpette di pane senza glutine, buonissime e saporite ma soprattutto davvero facili da realizzare! La preparazione richiede pochi ingredienti per un risultato davvero ottimo, deliziose se servite abbinate ad una salsa.

INGREDIENTI:

20160205_195115

  • 500 gr. Pane raffermo S.G.
  • 2 uova
  • 50 gr. Parmiggiano Grattugiato
  • 50 gr. Pecorino Grattugiato
  • 100 gr. Provola
  • 250 ml. Latte
  • Olio di semi di arachidi
  • Pan Grattato S.G
  • 1 cucchiaio di Olio evo
  • Sale e Pepe

PREPARAZIONE:

Prendete del pane raffermo (eventualmente è possibile prepararle anche con il pane fresco) e tagliatelo grossolanamente in cubetti grossi (vi sarà più facile se prima tagliate delle belle fette spesse di pane e poi ricavate da queste i cubi); tagliate anche la provola a cubetti più piccoli. In una ciotola capiente versate il latte e lasciate in ammollo per alcuni minuti i cubetti di pane, schiacciandoli con una forchetta. Strizzatela bene e scolate l’eccesso di latte. Tritate il prezzemolo e l’aglio. Unite un uovo al composto, il trito di prezzemolo e aglio, il formaggio grattugiato, aggiungete infine l’olio ed aggiustate di sale e pepe. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, poi poco per volta prendete una piccola quantità di composto ed inserite al centro un tocchetto di provola, lavorate fra i due palmi sino a formare le polpette. In un piatto fondo versate il pangrattato, in un’altra sbattete l’uovo con un pizzico di sale. Poi immergete ciascuna polpetta prima nell’uovo sbattuto e poi passatela nel pangrattato. Proseguite così per tutte le polpette, facendo aderire bene la panatura In una pentola capiente scaldate abbondante olio di semi; dopo 1-2 minuti, immergete un pizzico di pangrattato nell’olio per accertarvi che sia arrivato a giusta temperatura, se sfrigola allora è pronto per friggere. Immergete poche polpette alla volta nell’olio bollente (eviterete di abbassare troppo la temperatura dell’olio); quando saranno ben dorate, scolatele con una schiumarola e adagiatele in un vassoio foderato con carta assorbente.

Bon Appètit!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...